SourceForge ha sospeso, temporaneamente, il download di Anonymous-OS

Anonymous-OSAnonymous-OS, la versione di Ubuntu personalizzata da hacker vicini all’omonimo gruppo di pressione, non è più disponibile. Almeno, per il momento: SourceForge – la piattaforma dalla quale era distribuita – ha deciso di sospenderne l’account per prendersi il tempo d’effettuare maggiori verifiche sulla sicurezza del codice presente.

SourceForge non ha interesse a verificare la provenienza del sistema: Anonymous ha già smentito che si tratti d’una distribuzione “ufficiale”, legata al movimento, ma i problemi del provider sono altri. SourceForge s’appella alla trasparenza della comunità open source e crede che il contenuto di Anonymous-OS possa essere un rischio.

Un rischio per la sicurezza dei propri utenti, ovviamente. SourceForge ha incontrato delle violazioni ai termini del servizio e dubita della credibilità d'un progetto creato appena in una settimana. L’account di Anonymous-OS non è stato rimosso: il provider valuterà nei prossimi giorni se esistono le premesse perché torni in linea.

Via | SourceForge

  • shares
  • Mail