I piani di Mozilla per il 2012: meno versioni, più attenzione agli utenti

FirefoxLogoA poche ore dal rilascio di Firefox 11, Mozilla ha annunciato l'intenzione di mettere un freno alla più volte citata corsa alle major release. Dopo aver rilasciato ben otto versioni stabili in 12 mesi, nel corso dei prossimi mesi del 2012 il numero della versione avrà un ruolo sempre minore, quasi trasparente, principalmente grazie agli aggiornamenti silenziosi che saranno introdotti ufficialmente a partire da Firefox 13, previsto per il prossimo 5 giugno.

Gli utenti finali, come accade già con Chrome, non dovranno più preoccuparsi di scaricare ed installare nulla: il browser farà tutto da solo e l'utente sarà avvisato dell'avvenuto aggiornamento (tramite una pagina con l'elenco delle novità) soltanto in caso di cambiamenti importanti. Ma questa non è l'unica mossa che andrà a favorire gli utenti, sempre più frequentatori di social network: proprio a questo proposito, nel piano per il 2012 appena diffuso, Mozilla ha annunciato che introdurrà presto la possibilità di condividere link e postare aggiornamento di stato sui principali social network direttamente da Firefox, senza dover ricorrere ad add-on o visitare i siti coinvolti.

Tra le altre novità comunicate dall'azienda c'è l'intenzione di migliorare l'esperienza con le Web App a partire da un'integrazione completa col Mozilla Marketplace e di introdurre WebRTC, il framework per la comunicazione in tempo reale già utilizzato per gli Hangouts di Google+: "le implicazioni saranno grandissime e permetteranno una serie di interessanti soluzioni, inclusi web game più ricchi, che porteranno il web ad un nuovo livello".

Si prospetta, insomma, un anno piuttosto importante per Firefox e per i suoi utilizzatori, sviluppatori o utenti finali che siano. Che Chrome debba iniziare a temere per la sua scalata al successo?

Via | Mozilla Hacks

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: