Twitter acquista Posterous e tranquillizza gli utenti: il servizio rimarrà attivo

posterous-spaces

Posterous, la piattaforma di microblogging rinnovatasi pochi mesi fa, ha appena annunciato di esser stata acquistata da Twitter. Senza render noti i termini dell'affare, anche Twitter ha confermato l'avvenuta acquisizione, specificando che al momento non ha alcuna intenzione di intervenire sul servizio, lasciando tutto così com'è. Ingegneri, personal manager ed altre figure chiave di Posterous entreranno a far parte dei team di Twitter per la realizzazione di alcune non ben precisate iniziative che, a detta dell'azienda, renderanno Twitter un prodotto migliore.

Posterous Spaces, come dicevamo, rimarrà attivo e almeno per ora non subirà alcuna interruzione. Qualunque cambiamento, specifica Twitter, sarà comunicato agli utenti con largo anticipo così come saranno presto date istruzioni dettagliate per chi volesse effettuare un backup dei contenuti e spostarsi verso altri servizi simili come WordPress, Tumblr o Blogger. Ulteriori informazioni relative all'acquisizione sono già state inserite tra le FAQ di Posterous, principalmente per tranquillizzare chi da anni utilizza con soddisfazione il servizio. Questo, invece, è il messaggio pubblicato dal fondatore Sachin Agarwal e rivolto agli utenti:

Vogliamo ringraziare tutti i nostri utenti, soprattutto quelli che hanno utilizzato Posterous fin dal primo giorno. Gli ultimi quattro anni sono stati un viaggio fantastico. Il vostro incoraggiamento, le vostre lodi e i vostri consigli ci hanno reso migliori e per questo vi ringraziamo. Non vediamo l'ora di costruire grandi cose per voi insieme a Twitter.

Per scoprire quali saranno queste grandi cose non ci resta che attendere. Nel giro di qualche settimana saremo in grado di fornirvi maggiori dettagli.

Via | Posterous

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: