Microsoft ha creato un programma per la traduzione vocale simultanea

Microsoft Research AsiaMicrosoft renderà possibile quanto, finora, era soltanto fantascienza: un’applicazione per la traduzione simultanea della voce, capace di tradurre da/in ventisei lingue diverse e di riprodurle col timbro vocale del parlante. È un progetto di Microsoft Research Asia, il secondo laboratorio di ricerca più grande della multinazionale.

Frank Soong, responsabile del reparto sul riconoscimento vocale del laboratorio di Pechino, ha ideato un programma perché Craig Mundie – direttore generale per Microsoft Research Asia – potesse parlare il mandarino. In una prima dimostrazione, Soong ha tradotto la voce di Rick Rashid (il suo principale) in quattro lingue differenti.

Il risultato è straordinario. La voce di Rashid è tradotta in spagnolo, italiano e mandarino. Technology Review del MIT ha pubblicato l’audio degli esperimenti di Soong. Gli scenari applicativi sono molteplici: si parte dalla sintetizzazione vocale dei dispositivi GPS per arrivare all'assistenza dei viaggiatori nei Paesi stranieri.

Via | Technology Review

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: