Microsoft ha tolto Google Chrome dal Microsoft Store

Sembra che Microsoft abbia tolto Chrome dal Microsoft Store perché Google non avrebbe rispettato alcune regole.

Google Chrome

Microsoft - Piccola diatriba fra Microsoft e Google. In pratica, nei giorni scorsi, Google aveva lanciato sul Microsoft Store l'app del suo browser Chrome, con un piccolo escamotage. Le linee guida del Microsoft Store, infatti, impediscono la pubblicazione di browser che non siano Edge, a meno che questi browser non siano basati su quello di Windows 10. Più o meno la stessa cosa fa anche Apple sull'App Store per iOS. Ma Google aveva cercato di svicolare da questo blocco pubblicando nel Microsoft Store solamente l'installer di Chrome. Quello che succedeva, in pratica, è che gli utenti scaricavano questa mini app che poi indirizzava gli utenti verso il vero link da cui scaricare effettivamente Chrome.

Microsoft, però, non ha gradito la cosa e ha rimosso l'installer di Chrome dal suo Microsoft Store. Tramite un breve comunicato stampa, Microsoft ha spiegato che l'app di Google stava violando le norme del Microsoft Store. Ha poi aggiunto che Microsoft sarà lieta di inserire il browser di Google nel Microsoft Store, ma solamente quando rispetterà la policy dello Store. Il che tradotto vorrebbe dire per Google creare una versione di Chrome che sia specifica per il Microsoft Store e che usi anche il motore di rendering di Edge, accantonando il proprio (Blink), cosa che difficilmente Google farà.

Via | The Verge

Foto | 86979666@N00

  • shares
  • +1
  • Mail