WhatsApp: come registrare i messaggi vocali senza tenere premuto il dito

Ecco come registrare i messaggi vocali lunghi su WhatsApp senza tenere premuto il dito.

WhatsApp

WhatsApp - Ne abbiamo accennato ieri, ma come si fa a registrare i messaggi vocali su WhatsApp senza tenere premuto il dito? E' una delle ultime novità di WhatsApp, che fa il paio con quella che ci permette di vedere i video di YouTube direttamente nelle chat. Ma torniamo ai messaggi vocali, funzione molto popolare fra gli utenti che purtroppo, spesso, tendono a scambiarli per dei succedanei delle telefonate. Sono messaggi vocali, se ne registrate di lunghissimi, tanto vale che facciate una telefonata. A parte questo piccolo dettaglio, ecco che fino a questo momento bisognava tenere premuto il dito sull'apposita icona del microfono fino alla fine della registrazione.

Tuttavia ciò poteva danneggiare i fautori dei lunghi monologhi ed ecco che WhatsApp ha semplificato il processo di registrazione grazie alla modalità Locked Recordings. Adesso, dopo aver cliccato sull'icona del microfono, vi accorgerete che sul lato destro comparirà l'icona di un lucchetto. Se fate un semplice swipe verso l'alto, bloccherete la registrazione e potrete continuare a registrare il vostro interminabile monologo fino a quando non cliccherete sul pulsante Invia per spedire il messaggio vocale al vostro destinatario.

Va segnalato che durante la registrazione potrete navigare solamente nella chat dalla quale avete fatto partire il messaggio vocale, ma non potrete andare in altre chat. Inoltre, sempre mentre registrare, non potete scrivere messaggi di testo o visualizzare contenuti multimediali, a meno che non siate su un iPhone con 3D Touch. Vi prego, tuttavia, di riflettere attentamente prima di spedire messaggi vocali che durano 45 secondo o più: personalmente non li ascolto e mando un messaggio di risposta del tipo "Fammi un breve riassunto scritto".

Via | AndroidAuthority

Foto | pascalmaramis

  • shares
  • +1
  • Mail