Bing introduce Linked Pages per mostrare la propria presenza in rete

BingLinked Pages è una nuova risorsa di Bing per associare gli indirizzi delle pagine web agli utenti di Facebook. Simile alla soluzione di Google+, Linked Pages permette di “taggare” i risultati col proprio nome o quello degli amici — per migliorare la ricerca sugli individui. In qualsiasi momento si può scegliere di rimuovere i link.

La ricerca di sé sui motori è una pratica molto diffusa, particolarmente utile a verificare la propria reputazione sul web. Bing offre l’opportunità d’affinare i risultati, decidendo in prima persona quali profili mostrare. Collegandosi a Facebook, Linked Pages invia una notifica a Timeline per le nuove pagine associate all’account.

Raggiungibile dall’Italia, Linked Pages è in una fase estremamente sperimentale e l’interfaccia è proposta in inglese: l’autorizzazione dal profilo di Facebook parrebbe mal funzionante. Nella circostanza, gli account per Windows Live non possono sostituire i profili del social network. Bisogna aspettare che si risolvano i problemi.

Via | Bing

  • shares
  • +1
  • Mail