Facebook: Mark Zuckerberg sacrificherà i profitti a favore della sicurezza

Mark Zuckerberg ha rivelato il bilancio dell'ultimo trimestre di Facebook e ha spiegato che prossimamente sacrificherà un po' il profitto a favore della sicurezza.

Mark Zuckerberg

Facebook - Mark Zuckerberg ha rivelato i dati relativi al bilancio dell'ultimo trimestre di Facebook. C'è stato un aumento del 47% quest'anno rispetto allo scorso, con una crescita del 10% rispetto all'ultimo trimestre. Tuttavia, nonostante questa crescita, Mark Zuckerberg ha spiegato che a breve sacrificherà un po' i profitti a favore di un miglioramento della sicurezza. Questa decisione è l'inevitabile conseguenza dello scandalo relativo agli account russi utilizzati per influenzare le elezioni presidenziali USA del 2016. Mark Zuckerberg ha così spiegato: "La nostra comunità continua a crescere e le nostre attività stanno andando bene. Tuttavia niente di tutto ciò è importante se i nostri servizi vengono utilizzati in modi che non avvicinano le persone. Ci stiamo seriamente preoccupando di prevenire gli abusi sulle nostre piattaforme. Stiamo investendo parecchio nella sicurezza, tanto da influenzare la nostra redditività. LA community è più importante del massimizzare i nostri profitti".

Come aumenterà Facebook la sicurezza?

Relativamente ai dati del bilancio dell'ultimo trimestre, si sa che dei 10.3 miliardi di dollari di entrate, 10.1 sono derivati dalla pubblicità. E di questo totale, l'88% è arrivato dal mobile, che è il 4% in più di quanto accaduto nel precedente trimestre. Questo vuol dire che i numeri di Facebook continuano a crescere: il social network blu ora ha 2.07 miliardi di utenti mensili e 1.37 miliardi di utenti quotidiani, con un aumento del 16% rispetto all'anno passato.

Tuttavia per evitare il ripetersi di situazioni come quella degli account russi, ecco che Facebook sta investendo aggressivamente nella sicurezza. Per esempio ha raddoppiato il numero di dipendenti del team della sicurezza, che passa così da 10.000 a 20.000, anche se alcuni di costoro non saranno full-time.

Inoltre Facebook sta cercando di migliorare la sua intelligenza artificiale in modo da individuare per tempo le falle nella sicurezza. Altra difesa sarà il fatto di collaborare con altre compagnie tecnologiche per cercare di rispondere alle eventuali minacce alla sicurezza nazionale. Un altro modo in cui verrà anche usata l'AI, è quello di monitorare i video in live streaming in modo da contrassegnare i contenuti relativi ai suicidi.

Mark Zuckerberg e Sheryl Sandberg, poi, stanno lavorando anche sulla trasparenza della pubblicità, cercando di migliorare anche quelle pubblicità non pagate che però vengono consigliate per via degli algoritmi.

Via | Engadget

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail