Amazon apre lo shopping online agli adolescenti

Le condizioni generali di uso e vendita di Amazon hanno sempre specificato che gli acquisti online possono essere fatti dai minori di 18 anni a patto che sia coinvolto un genitore o un tutore, ma oggi il colosso dell'e-commerce ha deciso di aprire le porte anche agli adolescenti che non hanno ancora compiuto la maggiore età, ovviamente con tutte le limitazioni del caso.

Gli adolescenti che hanno tra i 13 e i 17 anni avranno la possibilità di creare un account legato a quello dei propri genitori, che avranno la possibilità di dire l'ultima parola sugli ordini effettuati dai minorenni. L'adolescente potrà inserire il prodotto desiderato nel carrello e aggiungere eventualmente anche una motivazione: il genitore riceverà il dettaglio che includerà le informazioni sull'oggetto, il prezzo e l'indirizzo di spedizione e le informazioni di pagamento e dovrà dare la conferma affinché l'ordine vada a buon fine.

In alternativa, se si sta cercando di responsabilizzare i propri figli dandogli un po' di autonomia in più, il genitore potrà fissare un limite di spesa e permettere ai figli adolescenti di procedere da soli all'acquisto. Anche in questo caso, però, il genitore riceverà una notifica da parte di Amazon e avrà la possibilità di annullare l'ordine o, in caso di spedizione già effettuata, di restituire l'oggetto una volta consegnato.

La novità non è ancora disponibile in Italia, ma siamo certi che dopo la fase di lancio negli Stati Uniti anche noi potremo avere questa possibilità.

amazon-forteens-03.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO