Facebook invia aiuti a Porto Rico per ripristinare internet

Facebook ha deciso di inviare aiuti a Porto Rico dopo l'uragano che l'ha devastata per permettere all'isola di tornare online e di far funzionare nuovamente internet.

Facebook ha deciso di aiutare Porto Rico a rialzarsi dopo la distruzione provocata dall'uragano. Ovviamente il social network blu agirà a modo suo. Tramite un post sul suo account Facebook, Mark Zuckerberg ha spiegato che sta inviando una squadra a Porto Rico per cercare di aiutare a ristabilire la connettività internet: "Stiamo inviando un team di Facebook che si occupa di connettività per fornire assistenza nel settore delle telecomunicazioni d'emergenza in modo da far funzionare nuovamente il sistema". Oltre a ciò, Facebook ha inviato anche 1.5 milioni di dollari a NetHope, un'organizzazione che lavora per migliorare l'accesso a internet nei paesi in via di sviluppo e in quelli colpiti da disastri naturali.

Mark Zuckerberg ha poi aggiunto che Facebook sta anche donando annunci pubblicitari per "fornire informazioni utili alle persone delle zone colpite su come ottenere assistenza e restare al sicuro". Ovviamente per poter vedere tali ads le persone dovranno potersi collegare a internet, quindi il ripristino di internet è fondamentale. Secondo quanto riferito dai Reuters, infatti, a seguito dell'uragano il 90.9% dell'isola non è online.

Questo il post di Facebook dove Mark Zuckerberg ha spiegato che invierà aiuti a Porto Rico:

Via | Engadget

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail