Uber, raccolta di firme per continuare ad operare a Londra

La sezione londinese di Uber ha deciso di lanciare una raccolta di firme, utilizzando il solito Change.org, per chiedere al sindaco di Londra Sadiq Khan di intervenire per il rinnovo della licenza per permettere ad Uber di continuare ad operare nella città metropolitana di Londra.

Transport for London ha deciso pochi giorni fa di non rinnovare la licenza di operatore per Uber, in scadenza il 30 settembre prossimo, bloccando di fatto il servizio con effetto pressoché immediato. Uber, dal canto suo, sostiene che questa decisione lascerà oltre 40 mila autisti senza lavoro e priverà oltre 3,5 milioni di cittadini di Londra di una soluzione di trasporto molto popolare, restringendo così le scelte degli utenti.

Questo divieto mostra al Mondo che Londra è tutt'altro che aperta, che è chiusa nei confronti delle aziende innovative che portano al consumatore una nuova possibilità e nuove opportunità di lavoro per chi ne ha bisogno.

La petizione ha già raccolto oltre 700 mila firme e il traguardo del milione di sostenitori sembra davvero vicino. L'hashtag #SaveYourUber è già partito sui social network, mentre dal sindaco di Londra o da Transport for London non sono arrivati segni di apertura.

uber-petizione.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail