Google ha acquisito parte di HTC per 1.1 miliardi di dollari

Google ha acquisito parte di HTC per 1.1 miliardi di dollari, fra cui anche il team di Pixel.

Google

Google - Pare che le voci che stavano circolando nei giorni scorsi fossero vero: Google ha acquisito parte di HTC, fra cui alcuni membri del team che lavorano sugli smartphone Pixel. In cambio la HTC riceverà da Google 1.1 miliardi di dollari. Tale somma conferisce a Google anche una licenza non esclusiva per quanto riguarda le proprietà intellettuali di HTC. Si pensa che tale transazione possa concludersi entro il 2018. Secondo HTC, tale accordo apporterà tre benefici per l'azienda:

  • sostiene la sua strategia legata al brand dello smartphone
  • permette di avere un portafoglio di prodotti più snello
  • offre maggior efficienza operativa e flessibilità finanziaria

Google compra HTC: quali sono i benefici per le aziende?

In effetti, soprattutto gli ultimi due punti, hanno un loro senso. Per quanto riguarda il settore smartphone di HTC, per anni è stato un dissanguamento dal punto di vista dei soldi. Anche se, a dire il vero, HTC ha intenzione di rilasciare almeno un altro telefono di punta, oltre a proseguire nei suoi investimenti nel settore VR con il suo business VIVE, IoT, AR e AI.

Dal canto suo Google con questo accordo ottiene:

  • un team di ingegneria telefonica già conosciuto
  • l'accesso alle IP di HTC per supportare gli smartphone Pixel
  • una notevole presenza a Taiwan

Che Google abbia scelto proprio HTC per una cosa del genere, non ha stupito molti: il duo è stato partner tecnologico l'uno dell'altro per anni. Inoltre al momento le azioni di HTC erano leggermente in ribasso rispetto al loro picco nel 2011, quindi per Google era il momento giusto per comprare parte dell'HTC.

Via | VentureBeat

Foto | jonrussell

  • shares
  • Mail