WiFi4EU, via libera al Wi-Fi gratuito in Europa

Il Parlamento Europeo ha approvato con una larghissima maggioranza - 582 voti a favore, 98 contrari e 9 astensioni - il nuovo programma comunitario pensato per ridurre il divario digitale ancora presente in molte aree d’Europa. WiFi4EU, questo il nome dell’iniziativa, punta a creare delle reti Wi-Fi gratuite in 6-8 mila comuni europei da qui al 2020.

Con un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, WiFi4EU servirà a favorire l’installazione di dispositivi per il Wi-Fi all’avanguardia in luoghi pubblici come municipi, biblioteche, centri sanitari e altri luoghi di aggregazione, così da spingere i comuni a favorire e promuovere i servizi digitali non soltanto nell’amministrazione, ma anche nel turismo e nella medicina.

WiFi4EU finanzierà tutta l’attrezzatura necessaria e coprirà i costi di installazione, mentre agli organismi beneficiari spetterà il pagamento della connessione internet e la manutenzione delle attrezzature per almeno 3 anni.

Il progetto è appena stato approvato e nelle prossime settimane partirà la selezione dei primi comuni che potranno beneficiare del finanziamento.

I vari progetti, come spiegato dall’UE, “saranno selezionati in base all'ordine di presentazione. I promotori dei progetti che chiedono di partecipare all'iniziativa dovrebbero proporre di attrezzare le zone in cui non esiste ancora un hotspot wi-fi pubblico o privato gratuito con caratteristiche simili”.

wifi4eu-03.jpg

Via | Commissione Europea

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO