Instagram: gli hacker dichiarano di aver rubato i dati di 6 milioni di utenti

Vi ricordate degli hacker che avevano rubato i dati di account delle star su Instagram? Adesso dichiarano di aver rubato i dati di 6 milioni di utenti.

hacker

Instagram - Se ricordate, qualche giorno fa avevamo parlato del fatto che la settimana scorsa degli hacker avevano violato l'account Instagram di Selena Gomez, pubblicando alcune foto di nudo del suo ex ragazzo Justin Bieber. L'account era stato temporaneamente bloccato, le foto rimosse e Selena Gomez ha potuto riottenere il controllo del proprio account. Poi due giorni dopo, The Verge aveva riferito della presenza di un bug che avrebbe permesso agli hacker di accedere ai numeri di telefono e agli indirizzi di posta elettronica degli utenti di Instagram, con particolare riferimento agli utenti vip.

Instagram: un piccolo problema di hacker?

A questo proposito Instagram aveva pubblicato sul suo blog un comunicato dove rivelava che il bug era stato risolto e che ne era stata colpita solo "una piccola percentuale di account Instagram". Ebbene, un rapporto di The Daily Beast suggerisce che le cose possano essere leggermente diverse. Si vocifera che prima della risoluzione del bug, un gruppo di hacker sia riuscito a rubare una quantità enorme di dati che sarebbero stati usati per lanciare un database degli utenti di Instagram chiamato Doxagram.

Uno degli hacker sarebbe entrato in contatto con quelli di The Daily Beast e avrebbe rivelato un campione dei dati raccolti: l'elenco fornito pare che comprendesse indirizzi email e numeri di telefono di almeno mille account Instagram, molti dei quali appartenenti a vip e politici con account verificati.

Gli hacker avrebbero poi spiegato che inizialmente avevano mirato solamente agli utenti Instagram con più di 1 milione di follower, salvo poi proseguire con gli account che avevano meno follower. Nel complesso gli hacker sostengono di aver ottenuto i dati di più di 6 milioni di account, percentuale bassa se si considerano i 700 milioni di utenti attivi mensilmente su Instagram, ma alta se si pensa al numero di dati rubati.

Secondo l'azienda di Cybersecurity RepKnight, fra gli account di alto profilo hackerati ci sarebbero quelli di Emma Watson, Leonardo DiCaprio, Channing Tatum, Beyoncé, Lady Gaga,Taylor Swift, Floyd Mayweather, Zinedine Zidane e David Beckham. Pare che Doxagram sia stato messo offline venerdì, salvo tornare online lunedì scorso, con gli hacker che fanno pagare 10 dollari a ricerca.

Via | BGR

Foto | sophistechate

  • shares
  • Mail