Facebook sapeva mesi fa dei problemi di crescita di Snapchat

A quanto pare Facebook sapeva mesi fa dei problemi di Snapchat relativi al fatto di riuscire ad attirare nuovi utenti.

mark zuckerberg

Facebook - Secondo quanto rivelato dal The Wall Street Journal, Facebook era a conoscenza dei problemi di Snapchat nel settore "nuovi utenti" già mesi fa. Pare, infatti, che Facebook abbia utilizzato i dati analizzati da Onavo Protect per scoprire come stesse andando la crescita di Snapchat nel corso del tempo. Grazie a tali informazioni, Facebook avrebbe scoperto che l'utilizzo di Snapchat è diminuito drasticamente subito dopo l'arrivo di Instagram Stories. Il che avrebbe permesso al social network blu di raddoppiare la propria strategia anti-snap nel corso dei mesi successivi.

Non è certo la prima volta che Facebook utilizza i dati analizzati da Onavo per prendere decisioni importanti: per esempio le informazioni così ottenute influenzarono la sua scelta di acquisire WhatsApp. Allo stesso modo Facebook decise di aggiungere i video in diretta live streaming dopo aver visto come le persone utilizzavano Meerkat e Periscope. Ovviamente è tutto legale: chiunque può utilizzare le informazioni di Onavo, la cosa interessante è il modo in cui Facebook usa tali dati.

Via | Engadget

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO