Twitter annuncia l'arrivo della modalità notturna su desktop

Twitter ha annunciato che la modalità notturna è arrivata anche su desktop.

twitter

Twitter, come precedentemente preannunciato, ha iniziato il roll out effettivo della modalità notturna anche su desktop. A inizio agosto Twitter aveva dichiarato di aver cominciato i test sulla versione web, ma solo adesso la diffusione di questa funzione sta effettivamente arrivando. Se usate Twitter.com, per abilitare questa feature basta:

  1. entrare su Twitter
  2. cliccare la foto del profilo
  3. selezionare nel menu a discesa che si apre la voce Modalità notturna

Per disattivarla, dovrete fare la stessa cosa. Ovviamente il roll out sarà graduale, per cui non stupitevi se ancora non vedete questa opzione. La funzione è ben nota a chi usa le app per iOS e Android: grazie ad essa l'interfaccia sarà meno luminosa, il che aiuta a non stancare la vista di sera e di notte quando si usa il social network. Anche i collegamenti diventano viola, con colori che affaticano di meno i nostri occhi. Ecco qui, poi, il tweet dove è stato l'annuncio del roll out:


(m.c.)

Twitter testa la modalità notturna anche sul web

11 agosto 2017

Twitter - Lo scorso agosto Twitter aveva rilasciato la modalità notturna su iOS: in pratica si tratta di avere una UI più scura quando si scorre la Timeline di sera, per non affaticare troppo gli occhi. Adesso, finalmente, questa Night Mode arriva anche sulla versione desktop di Twitter. La modalità notturna su desktop non cambierà assolutamente il modo in cui il sito funziona, ma rende semplicemente più semplice leggerlo quando c'è poca luce, evitando di affaticare la vista. In pratica tutto il bianco viene sostituito con un grigio scuro: c'è a chi piace e a chi no.

Al momento sembra che la modalità notturna su Twitter sia stata rilasciata solamente per pochi utenti, quindi ancora non si sa se si tratti di un roll-out molto lento o se siamo ancora in una fase di test, con la feature rilasciata solamente per pochi utenti selezionati. Per ora non si ancora quando questa funzione verrà rilasciata su larga scala, ma è solo questione di tempo.

(m.c.)

Via | 9to5mac

Foto | eldh

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO