Facebook Messenger migliora e rende più naturale il linguaggio dei bot

Facebook ha deciso di migliorare e rendere più naturale il linguaggio dei bot su Messenger.

mark zuckerberg

Facebook Messenger - Facebook ha lanciato la nuova Messenger Platform 2.1: grazie ad essa sviluppatori e brand potranno beneficiare di nuovi modi per raggiungere i potenziali clienti. Fra queste novità c'è anche il tentativo di migliorare e rendere più naturale il linguaggio dei bot, l'inserimento di un SDK per i pagamenti e una funzione beta lanciata a livello mondiale che rende più facile passare da bot automatici a esseri umani. Ma come farà Facebook a rendere più naturale il linguaggio dei bot e renderlo meno robotico e meccanizzato?

Facebook Messenger: linguaggio più naturale per i bot

L'elaborazione del linguaggio naturale (NLP) verrà fornita da Wit.ai, società acquisita da Facbeook nel 2015 che ha sempre reso disponibile l'NLP per gli sviluppatori, ma che nella Messenger Platform 2.1 integrerà direttamente la funzione. Tale funzione permetterà di rilevare sette tipi di messaggi

  • Ciao
  • Grazie
  • Data e ora
  • Posizione
  • Importo di denaro
  • Numero di telefono
  • Email

Una volta individuato uno di queste sette tipi di messaggi, il bot potrà inviare una risposta automatica. Secondo David Marcus di Messenger, tutto ciò servirà a creare più interazioni su Messenger, aiutando così anche brand e aziende.

Grazie a Messenger Platform 2.1, poi, i moderatori delle pagine di Facebook possono scegliere quali tipi di pulsanti i visitatori vedono quando guardano la loro Pagina. Al posto del solo pulsante dei Messaggi di base, la Pagina, per esempio, potrebbe utilizzare un pulsante Ottieni aggiornamenti, mentre se è una Pagina di un brand potrebbe aggiungere il pulsante Compra ora. Altri pulsanti che potreste trovare sono Get Support, Play Now e Get Started.

Via | VentureBeat

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail