Come fare e modificare screenshot su Windows senza usare Paint: ecco il nascosto Snipping Tool

Disperati per l'addio di Paint? Non temete, da anni su Windows esiste il misconosciuto Snipping Tool, strumento nascosto che ci permette di fare e modificare screenshot su Windows.

disperazione

Snipping Tool - Non so se avete seguito la vicenda, ma ieri Microsoft aveva annunciato che col prossimo aggiornamento di Windows Autumn avrebbe eliminato lo storico Paint. La disperazione si è abbattuta sugli utenti (ivi inclusa la presente), da sempre abituati ad usare Paint non solo per svago, ma anche per lavoro. Ecco allora che Microsoft stamattina ha fatto marcia indietro vedendo la delusione degli utenti e ha annunciato che sì, Paint normale non sarà presente di default nel nuovo aggiornamento di Windows, ma sarà comunque scaricabile dal Windows Store. Tuttavia, ci sarebbe un altro sistema per fare e modificare screenshot su Windows: si tratta di Snipping Tool o Strumento di cattura, strumento nascosto in Windows di cui la maggior parte delle persone ignora l'esistenza.

Snipping Tool: dove si trova e come usarlo

E' da 15 anni che Snipping Tool si annida in Windows senza che nessuno lo calcoli neanche di striscio. Si trova ben nascosto nelle viscere del sistema operativo desktop. Prima di tutto bisogna trovarlo: bisogna andare negli Accessori per trovarlo e attivarlo, sempre che non sia già attivo. Da noi in Italia si chiama Strumento di cattura. Per trovarlo dovete:

  1. andare su Start
  2. cliccare su Tutti i programmi
  3. cliccare sulla cartella Accessori
  4. scorrere fino a trovare Strumento di cattura

Si tratta in pratica di un utile strumento che vi permette di effettuare screenshot a schermo intero, di parti dello schermo e anche di schermate a forma irregolare. Su Windows 10 è possibile trovarlo digitando anche "Snip" nell'apposita casella di Cortana presente nel menu Start. In questo caso lo Strumento di cattura vi comparirà sotto forma di un'icona a forma di forbice e cerchio.

L'interfaccia dell'applicazione è semplice, ha solo cinque opzioni nel menu, la maggior parte delle quali probabilmente non vi servirà. Quella interessante è l'icona New snip che vi permetterà di effettuare gli screenshot in base alle impostazioni prescelte. Si possono anche usare combo di tasti per catturare le schermate, mentre potrete scegliere se fare uno screenshot a schermo intero per catturare tutto ciò che c'è sul desktop, se fare uno screenshot a forma libera per le schermate irregolari, uno screenshot rettangolare personalizzato o anche uno screenshot di Windows, che prende qualsiasi finestra selezionata.

Esiste anche una funzionalità a ritardo che è utile su Windows per fare gli screenshot di quei menu che scompaiono quando non si scorre su di essi: per usare questa funzione bisogna impostare un ritardo di 1-5 secondi, premere New snip e poi aprire la schermata che si vuole catturare. Quando il timer finisce, tutto ciò che era sullo schermo verrà catturato, in base alle impostazioni del timer.

Qualsiasi sia la dimensione dello screenshot, la schermata dello Snipping tool si espande per ospitarlo. Successivamente potremo scegliere se personalizzarlo con la penna o l'evidenziatore. E' anche possibile copiare lo screenshot negli Appunti.

Via | Mashable

Foto | myrtti

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO