WhatsApp: blocco in Cina per l'invio di foto e video. Rischio censura?

In Cina blocco per WhatsApp: non si possono inviare foto e video. In arrivo una nuova ondata di censura?

cina

WhatsApp - Problemi per WhatsApp in Cina: gli utenti non riescono più ad inviare foto e video e temono che sia l'inizio di una nuova ondata di censura. Si è anche pensato ad un bug su WhatsApp, ma alcuni utenti hanno fatto una prova: usando un server VPN, WhatsApp funzionava correttamente, quindi il problema non è WhatsApp, ma il firewall del governo. Quando si sono accorti della cosa, gli utenti di WhatsApp si sono riversati in massa su Twitter per segnalare il fatto. C'è poi da considerare che Facebook è stato per lungo tempo bloccato in Cina, mentre WhatsApp no. Solo che WhatsApp appartiene a Facebook, quindi la censura non stupirebbe più di tanto.

Per ora, comunque, il problema sembra esserci solamente con le foto e i video, i testi funzionano normalmente. Si pensa che tutto possa essere collegato ai recenti sforzi del governo cinese per cancellare ogni possibile menzione del premio Nobel per la Pace Liu Xiabo, morto giovedì scorso mentre era sotto "custodia" del governo e condannato come sovversivo per aver scritto un manifesto democratico contro il Partito Comunista. Inoltre visti i recenti divieti di produrre e condividere contenuti in live streaming, il governo potrebbe aver bloccato foto e video su WhatsApp perché troppo difficili da seguire e bloccare.

Via | Mashable

Foto | vincrosbie

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail