Facebook abbassa di nuovo il prezzo degli Oculus VR

Facebook ha abbassato di nuovo il prezzo degli Oculus VR.

oculus vr

Facebook ha, ancora una volta, abbassato il prezzo degli Oculus VR. Lo aveva già fatto a marzo, m a quanto pare la concorrenza fra i prodotti di fascia alta di HTC, Sony e altri produttori a quanto pare si fa sentire. Per le prossime sei settimane, il costo della cuffia Rift e dei controller touch passerà da 600 a 400 dollari. Il costo corrisponde a quello della cuffia PlayStation VR di Sony. Jason Rubin di Oculus VR ha riferito che il taglio del prezzo servirà ad attirare i giocatori che sono ancora riluttanti a spendere così tanti soldi su un VR di fascia alta. O anche solo che non possono spendere metà stipendio mensile per una cuffia dedicata alla realtà virtuale.

Facebook e gli sconti su Oculus VR

Sony ha annunciato a febbraio di aver venduto 925.000 unità della sua cuffia PlayStation VR. Oculus, invece, non ha ancora rivelato i dati di vendita, ma le stime di terze parti lo collocano decisamente indietro rispetto a Sony e HTC Vive.

Nonostante alcune battute di arresto, Rubin afferma che Facebook continua a considerarsi ancora il leader nel settore della commercializzazione VR. Infatti Facebook ha intenzione di spendere circa 1 miliardo di dollari per finanziare giochi e applicazioni destinati all'ecosistema di Oculus. E ha così spiegato: "A lungo andare, crediamo che arriveremo ad un punto in cui VR diventerà un mercato di massa. Ci vorrà un po', ma stiamo andando nella giusta direzione". Sì, quella di abbassare i prezzi, non tutti vogliono vendersi un rene per poter comprare un Oculus VR.

Via | BusinessInsider+

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail