Come usare Google Maps offline

Ecco come fare per poter usare Google Maps offline.

google maps

Google Maps - Se dovete fare un viaggio in un paese in cui la connessione internet è lenta in stile bradipo o dove la connessione dati su mobile vi costa un capitale, ricordatevi che potete utilizzare Google Maps offline, salvando una o più aree da Google Maps in modo da poter accedere alle mappe anche quando non siete connessi. Ci sono però delle limitazioni. Per esempio il download delle aree offline non è disponibile per tutte le aree geografiche, a volte ci sono problemi di supporto della lingua, a volta problemi di contratti (ovviamente l'area che serviva a me rientra fra queste, quindi in questo caso l'alternativa è o comprarsi la mappa cartacea o scaricare un'altra applicazione tipo Maps.me che funziona anche offline).

Altri dettagli da tenere conto è che potrete scegliere se archiviare le mappe offline sul cellulare o sulla scheda SD. Ricordatevi solo che se in futuro modificherete la modalità di archiviazione di tali mappe offline, dovrete riscaricarle di nuovo. Considerate poi che nella modalità offline potrete ottenere le indicazioni stradali solamente per spostarvi in auto, ma non a piedi, in bici o tramite trasporto pubblico. Inoltre le indicazioni stradali non ci daranno informazioni sul traffico, su eventuali percorsi alternativi o sulle corsie dove metterci. Non si potranno neanche modificare i percorsi per eliminare dal tragitto traghetti e caselli.

Per scaricare e usare le mappe offline di Google Maps dovete:


  1. aprire l'app di Google Maps sul vostro dispositivo
  2. essere connessi a internet e aver eseguito l'accesso a Google Maps
  3. cercare il luogo prescelto di cui volete la mappa offline
  4. nella parte bassa dello schermo, cliccare sul nome o sull'indirizzo del luogo
  5. selezionare la voce Scarica (se non c'è e avete solamente Salva e Condividi vuol dire che di quel posto non è disponibile la mappa offline)

Di default le mappe così scaricate vengono archiviate nell'apposito spazio di archiviazione del cellulare. Tuttavia potete anche scegliere se scaricarle su scheda SD. Tutto ciò è possibile nel caso abbiate un dispositivo Android 6.0 o superiore e se avete configurato la scheda SD per l'archiviazione portatile. Per fare ciò dovete:

  1. assicurarvi di avere una scheda SD nel dispositivo
  2. entrare nell'app di Google Maps
  3. nell'angolo in alto a sinistra cliccare sull'icona Menu e poi su Aree offline
  4. in alto a destra cliccare su Impostazioni
  5. nella sezione Preferenze per l'archiviazione cliccare prima su Dispositivo e poi su Scheda SD

Foto | johanl

  • shares
  • +1
  • Mail