Firefox cerca di risolvere il problema del consumo della RAM

Firefox cerca di risolvere l'annoso problema dell'eccessivo consumo di RAM: ecco come funzionerà il tab Performance.

mozilla firefox

Firefox - Nonostante la loro popolarità, Firefox e Chrome hanno una reputazione pessima come consumatori di risorse, capaci di masticare grandi blocchi di RAM. Secondo il genitore Mozilla, però, è ingiusto pensare questo di Firefox: larga parte del problema sta nel fatto che molti utenti usano computer vecchi, con poca memoria. Anche se mi verrebbe da rispondere che, caro Mozilla, non posso cambiare computer ogni anno per avere sempre l'ultimo modello a disposizione, ecco che per aiutare effettivamente chi ha un computer vecchio l'azienda sta lavorando ad una nuova funzionalità chiamata Performance che ci permetterà di gestire meglio il browser su PC.

Firefox: come funzionerà il tab Performance?

E' noto che Firefox ha parecchi add-on di terze parti al suo attivo rispetto ad altri browser. Molti sono davvero efficaci, ma il guaio è che parecchi di questi rallentano in maniera significativa il nostro computer. Ecco che allora gli sviluppatori stanno lavorando ad un pulsante per ottimizzare Firefox, in modo da bloccare tutte le estensioni dopo il riavvio del browser, cosa che già da sola permette un notevole aumento della velocità di esecuzione. Se proprio poi si vuole, si possono riattivare manualmente queste estensioni in un secondo momento.

Ci sarebbe poi un'altra funzione chiamata Content processes: al momento Firefox supporta solamente due processi, uno per il core e uno per i contenuti, ma a partire dalla versione 55 ne sosterrà tre o più, esattamente come succede su Chrome e Safari.

Gli utenti con PC datati e lenti potranno poi anche disabilitare le animazione dell'interfaccia utente per le schede e i menu e potranno anche usare i prefetching, migliorano così le prestazioni su connessioni lente. Se invece avete un computer recente con una nuova CPU e un sacco di RAM, allora potrete anche lasciare le impostazioni abilitate.

Considerate che però non vedremo presto queste funzioni: adesso Firefox è alla versione 52, qui di parla della versione 55.

Via | Engadget

Foto | mathiasappel

  • shares
  • +1
  • Mail