Pinterest è stato bloccato in Cina

Pinterest è stato bloccato in Cina: ecco perché e cosa sta succedendo.

bandiera cina

Pinterest - La Cina ha deciso di bloccare Pinterest, uno dei pochi social network occidentali che ancora erano accessibili alla popolazione. Pinterest è in buona compagnia: anche Facebook e Twitter sono ancora bloccati. La notizia del blocco di Pinterest è stata data da GreatFire: l'azienda controlla regolarmente alcuni siti top di internet per controllare se siano ancora accessibili in Cina e ha notato che Pinterest.com non è stato disponibile per gli utenti nel corso degli ultimi sette giorni.

Perché la Cina ha bloccato Pinterest?

Il sistema di censura di internet in Cina, il cosiddetto Great Fire Wall, è incline a blocchi temporanei, ma il fatto che Pinterest sia inaccessibile da una settimana a questa parte suggerisce che sia stato deliberatamente censurato. A questo punto la domanda sorge spontanea: perché la Cina ha ritenuto inadatto un sito che di solito condivide immagini di gattini, abiti da sposa e ricette?

Purtroppo la domanda non ha ancora una risposta precisa. Diciamo che Pinterest non è un servizio tipico del paese, eppure è abbastanza apprezzato anche qui dagli utenti tanto che negli ultimi anni sono nati diversi cloni proprio in Cina. C'è da dire che in questi giorni a Pechino si tiene Two Sessions, l'incontro annuale del governo cinese dove si viene messi in guardia contro potenziali problemi. E a quanto pare Pinterest ha attirato l'attenzione. Negativamente.

Via | Techcrunch

Foto | jamiejohn

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO