Google sfida Slack e lancia Hangouts Chat e Hangouts Meet

Google ha deciso di sfidare Slack e lancia le app Hangouts Chat e Hangouts Meet.

google

Google ha deciso di provare a sfidare Slack lanciando due nuove applicazioni: Hangouts Chat e Hangouts Meet. Diciamo che il tradizionale Hangouts rimarrà con noi ancora per un po', ma verrà progressivamente sostituito da Chat e Meet. Lo scopo è chiaro: rimanere al pari di Slack e anche nel nuovo Teams di Microsoft, soprattutto per quanto riguarda il mondo del business. Ovviamente entrambe le app saranno strettamente collegate con il resto delle app G Suite. Andiamo dunque a vedere a cosa serviranno nello specifico queste due nuove applicazioni.

Google: a cosa serve Hangouts Chat?

Partiamo da Hangouts Chat: qui è dove creare le chat del nostro team. Esattamente come su Slack, si possono avere delle stanze virtuali per progetti e/o persone. Qui si potranno visualizzare online file condivisi da Drive e Documents ed è anche dotata di un potente motore di ricerca con filtri. Inoltre aspettiamoci ben presto l'aggiunta anche dei bot. In realtà ce ne è già uno, @meet: permette di pianificare riunioni e vi collega direttamente a Google Calendar.

Google: a cosa serve Hangouts Meet?

La seconda app è invece Hangouts Meet: si tratta di una versione aggiornata delle videoconferenze, punto di forza del classico Hangouts. Google sostiene che Meet sia stato costruito con l'intento di essere leggero e veloce, oltre che per rendere più facile invitare partecipanti esterni. Infatti non è necessario avere un account o scaricare dei plugin, basta condividere con la persona in questione il link alla conversazione. Si potrà partecipare anche da Google Calendar o tramite invito spedito via email. Sarà possibile utilizzare poi i file da Google Drive.

Via | The Next Web

Foto | kengz

  • shares
  • +1
  • Mail