Together Price cresce e lancia l’Acquisto Condiviso

Ci siamo già occupati di Together Price e del modo facile e veloce con cui mette in contatto gli utenti alla ricerca di qualcuno con cui condividere un account di servizi come Netflix e Apple Music. A distanza di pochi mesi quella giovane realtà tutta italiana è cresciuta e ha recentemente lanciato una nuova funzionalità, Acquisto Condiviso.

La differenza principale dal servizio base offerto da Together Price è che Acquisto Condiviso permette agli utenti di associarsi prima di effettuare l’acquisto di un abbonamento, dividendo le spese già prima della transazione. Ad inaugurare Acquisto Condiviso è il settore degli antivirus, ma nel prossimi futuro sarà possibile acquistare in gruppo anche biglietti di eventi, biglietti aerei e molto altro ancora.

Con questa novità nessuno dovrà anticipare dei soldi per eseguire la transazione. Ogni partecipante mettere subito la propria quota e con quella si procederà all’acquisto, come ben spiegato da Together Price:

Lo sharing Admin apre il post di Acquisto Condiviso e invia la sua quota. Il post viene pubblicato all'interno del Tp network dove gli utenti con lo stesso desiderio di acquisto possono decidere di unirsi al gruppo inviando la loro parte con carta di credito o prepagata circuito Visa o Mastercard. Al raggiungimento del numero di partecipanti al gruppo dopo che tutte le quote sono state raccolte, il prodotto/servizio viene acquistato in automatico e ogni partecipante riceve le credenziali di accesso.

Tra gli antivirus già disponibili per l’acquisto condiviso trovate quello prodotto da Kaspersky o quello di AVG, passando per BitDefender e Avast. A questo indirizzo trovate tutte le informazioni necessarie.

together-price-acquisto-condiviso-02.jpg

  • shares
  • Mail