Pirateria, oscurati 41 siti italiani per lo streaming illegale

guardia-di-finanza.jpeg

Nuova operazione della Guardia di Finanza contro i portali di streaming illegale in Italia. Stavolta a finire nel mirino nell’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma - e a venire oscurati con effetto immediato - sono stati 41 siti web che per mesi hanno permesso agli utenti di visualizzare in streaming film appena usciti in sala ed eventi sportivi come la Premier League, la Ligue1, la Bundesliga, la Liga e la Champions League.

Con questi 41 siti sale a 290 l’elenco dei siti di streaming oscurati dalla Guardia Di Finanza in questi ultimi tre mesi, in una guerra aperta alla violazione del diritto d’autore. Nel comunicato che ha annunciato l’operazione, le autorità hanno spiegato:

Questi nuovi sequestri sono stati resi possibili grazie alle innovative metodiche investigative messe a punto, per la prima volta in Italia, dagli operatori del Nucleo Speciale Radiodiffusione Editoria secondo gli impulsi ricevuti dalla Procura della Repubblica di Roma, che hanno consentito il superamento dei sistemi di anonimizzazione, utilizzati dai siti web che pubblicano illecitamente materiale protetto dal diritto d’autore.

Via | GDF

  • shares
  • Mail