Amazon lancia Chime e si prepara a sfidare Skype e Slack

Amazon punta seriamente a conquistare il mercato delle videoconferenze e spazzare via la concorrenza grazie al nuovo servizio appena lanciato, Amazon Chime, una vero e proprio sistema multipiattaforma di videoconferenza che fa della semplicità e dell’efficienza il proprio punto di forza.

Chime promette di fornire alle piccole e grandi aziende tutte le funzionalità necessarie per lavorare e comunicare a distanza in modo assolutamente efficiente. Tra le caratteristiche principali di Amazon Chime, infatti, troviamo:

    Incontri Online: chiamate e videochiamate in HD, incontri che iniziano all’orario stabilito, facilità di entrare a far parte della conversazione con un singolo click sia da desktop che da mobile, scoprire chi sta partecipando, silenziare i rumori di fondo, condivisione dello schermo, registrazione delle sessioni e molto altro.
    Video Conferenze: è possibile creare o prendere parte a videoconferenze con un massimo di 16 utenti desktop e 8 utenti mobile
    Chat: all’audio e al video viene affiancata anche la parte chat, al pari di quanto accade già coi servizi della concorrenza. É inoltre possibile creare anche delle chat room per gestire al meglio i vari progetti o argomenti di discussione.
    Condivisione di file: il sistema di condivisione dei file è semplice e immediato, è sufficiente trascinare il file desiderato nella schermata per inviarlo istantaneamente a tutti i membri del gruppo.

Amazon Chime è stato lanciato oggi per Windows, Mac OS X, iOS e Android e può essere scaricato gratuitamente a questo indirizzo. La versione base di Chime è utilizzabile gratuitamente da tutti gli utenti con una serie di limitazioni - le videochiamate sono fino a un massimo di 2 partecipanti - mentre chi vuole approfittare di tutte le funzionalità potrà sottoscrivere l’abbonamento PRO al costo di 15 dollari al mese.

  • shares
  • Mail