LinkedIn permetterà di scegliere quando abilitare i commenti negli articoli lunghi

Da adesso su LinkedIn si potrà scegliere quando far comparire i commenti negli articoli long-form.

linkedin

LinkedIn sta lanciando una serie di funzioni aggiuntive per mantenere alto lo spirito collaborativo e professionale del social network. Da pochissimo ha dato infatti dato agli utenti la possibilità di gestire i commenti negli articoli lunghi, i long-form. Quindi da adesso in poi a seconda di ciò che si scrive e a seconda del fatto che siate interessati o meno a un dialogo, è facile decidere se abilitare o meno i commenti. E' un dato di fatto che internet stia diventando un mondo sempre più ostile, dove i leoni da tastiera sono convinti di poter dire tutto ciò che gli passa per la testa, insultando a destra e a manca, Facebook e Twitter ci insegnano qualcosa a tal proposito.

Ecco che allora le diverse aziende stanno attuando diverse misure di sicurezza per tutelare i propri utenti. Gli iscritti su LinkedIn pubblicano tantissimi articoli ogni settimana, sui temi più disparati, dall'assistenza sanitaria all'apprendimento automatico, dalla leadership al SEO e tanto altro ancora. E se è vero che tutti sono liberi di pubblicare ciò che si vuole, a volte si esagera e si sorpassa il limite con l'unico risultato di avere flame e nessuna critica costruttiva.

Da adesso mentre si sta scrivendo un articolo su LinkedIn sarà possibile disattivare i Commenti, andando nelle Impostazioni. Questo potrà essere fatto solamente via desktop, non da cellulare. Se ci sono già dei commenti e si decide di disattivarli, ecco che i commenti esistenti saranno eliminati definitivamente. Si potranno poi abilitare di nuovo i commenti in qualsiasi momento. LinkedIn poi ci tiene a ricordare che esiste anche una funzione per segnalare i commenti offensivi.

Via | VentureBeat

Foto | renaissancechambara

  • shares
  • Mail