Facebook e Google combattono le notizie false in vista delle elezioni in Francia

Facebook e Google hanno deciso di combattere le notizie false in vista delle elezioni in Francia.

facebook google

Facebook e Google - Visto ciò che è successo nel corso delle elezioni negli Stati Uniti, ecco che la Francia adesso vuole evitare lo stesso loro destino a causa delle elezioni. Facebook e Google stanno facendo la loro parte per evitare che ciò che è accaduto negli USA possa ripetersi anche in Europa. Dopo aver lanciato i tool in Germania, adesso Facebook ha permesso anche alla Francia di utilizzarli. Gli utenti da adesso potranno segnalare una notizia come falsa, salvo poi farla esaminare da otto media partner del social network blu. Ma come funziona questo sistema?

Facebook contro le notizie false

Come dicevamo, in Francia Facebook ha seleziona diversi media partner: Le Monde AFP, L'Express, BFM-TV, Franceinfo, France Médias Monde, Libération e 20 Minutes. Quando diversi utenti segnalano una notizia come falsa, ecco che questa verrà inviata a questi partner.

Se due di costoro confermeranno la notizia come falsa, allora Facebook inserirà un avviso sulla notizia per segnalare agli utenti che è un fake. In casi gravi, poi, Facebook si riserva il diritto di cancellarla dal News Feed. Quando poi arrivano diverse segnalazioni verso una certa fonte, Facebook potrà anche bloccarla sul social network. Se anche questo test funzionerà, ben presto questi tool potrebbero arrivare in tutto il mondo.

Google contro le notizie false

Anche Google cercherà di ridurre le fonti che vengono segnalate come produttrici di notizie false. Inoltre i Google News Lab hanno anche lanciato la CrossCheck, un accordo con 17 media partner per aiutare gli utenti a dare un senso a ciò che vedono online e ad avere fiducia per quanto riguarda le notizie online e le ricerche sul web.

Via | Engadget

Foto | jasonahowie

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO