10 cose da non scrivere e postare mai sui social network nel giorno di San Valentino

Consiglio caldamente di evitare di postare queste tipologie di post e contenuti sui social network a San Valentino.

cupido

San Valentino - La vita sui social network nel giorno di San Valentino può diventare molto dura. Non parlo solo di chi è single e non è felice di esserlo, ma anche di tutti gli altri che si vedono le loro bacheche intasate di: rose rosse, poesie mediocri, poesie copiate e incollate, citazioni copiate e incollate, video melensi, foto di cioccolatini... Il fatto è che ci sono cose che sarebbe meglio evitare di postare sui social network nel giorno di San Valentino, per diversi motivi. Quali? Beh, per esempio che postano tutti le stesse cose, che la maggior parte sono una finzione per far vedere quanto ammmore c'è nei nostri cuori (le tre emme sono volute), che si sbandiera il proprio ammmore per farsi vedere e ottenere Like e consensi... non sarebbe meglio dimostrarlo in privato? Al resto del mondo non interessa un fico secco di quanto amiate il vostro partner.

Ecco dieci cose che per amore del buon gusto e del quieto vivere eviterei di postare sui social network nel giorno di San Valentino (se le postate poi quando tornate single ve le facciamo scontare una per una):

  1. post chilometrici su quanto amate il vostro partner, su quanto è bravo e bello, su come il vostro amore sia il migliore in assoluto, su quanto siete lieti che la vita vi abbia donato... zzz, sì, sto russando già dopo la prima riga
  2. foto in atteggiamenti intimi: per amore della decenza, non ammorbate le nostre bacheche con i vostri baci alla francese e pose che vorrebbero essere intime ed eccitanti e che risultano solo fuori luogo e ridicole. Se volevamo andare su YouPorn ci andavamo e basta, magari su Facebook e Instagram evitate
  3. foto di tutto ciò che vi passa la mente in coppia: coppie di mani, coppie di piedi (bleah, erano già abbastanza orribili queste foto da singole, in coppia è peggio), coppie di ciondoli, coppie, coppie, coppie. Ok, lo abbiamo capito che siete accoppiati, magari usate un po' di fantasia, no?
  4. foto della vostra cenetta romantica: anche qui rischiate figure imbarazzanti. O postate foto di piatti inverosimili dal dubbio aspetto o finite per postare foto romantiche a lume di candela, dove tutto è in penombra e dove non si vede nulla
  5. foto dell'intimo che vi metterete quella sera: devo postare i mutandoni di lana di mia nonna per contraccambiare? Perché mai dovreste far vedere al mondo qualcosa che sarebbe destinato solamente all'intimità col vostro partner se non per puro esibizionismo?
  6. foto di mazzi di rose: magari comprati all'ultimo momento. Siate creativi: magari alla vostra lei piace qualche altro fiore. Magari non abbiamo voglia di vedere le bacheche intasate di dozzine e dozzine di fiori tutti uguali
  7. post pubblici con su scritto Ti amo: magari pubblicatelo solo in privato sulla bacheca del vostro destinatario, anche questa è una cosa intima, le dichiarazioni d'amore pubbliche sono un po' ostentate e suonano di falso lontano un chilometro
  8. foto dei regali: guarda, mio marito mi ha regalato questo Rolex, c'è ancora il cartellino del prezzo attaccato. Il mio fidanzato mi ha regalato questo costosissimo anello con diamanti... era la Festa degli Innamorati o la Festa di chi si vanta di più di quanti soldi ha il nostro conto in banca?
  9. foto del bigliettino di auguri: la privacy proprio non vi entra in testa?
  10. foto del vostro romanticissimo viaggio: qui è un po' come le foto delle vacanze. Ok, una foto significativa ci sta, però non un servizio fotografico completo anche no, a quel punto non vuol più dire "Guardate quanto siamo felici", ma "Rosicate voi che state a casa"

Via | PureWow

Foto | gabbysol

  • shares
  • Mail