Bufale su Facebook: nessuno vi regala una Range Rover

Nuova bufala su Facebook: la Range Rover in regalo. L'unica cosa che otterrete è un bel virus.

Antibufala Blogo

Bufale su Facebook - Ci risiamo: sta girando di nuovo in queste ore la bufala relativa alla Range Rover in regalo. Si tratta per l'appunto di una bufala, se cliccate sul link che propone il rischio è che vi becchiate un bel virus. Oltretutto non è neanche nuova: già a dicembre 2016, in vista del Natale, era saltata fuori questa bufala. Che adesso viene riproposta sulla pagina Facebook di Jaison MG. Però qui la cosa si complica. Il 17 gennaio su questa pagina appare un post dove viene offerta in regalo una Range Rover: l'estrazione si terrà il 25 gennaio. Come spesso accade in questi casi, bisogna fare tre cose per partecipare: mettere Like alla pagina, condividere la foto e scrivere il colore a scelta dell'auto in caso di vincita. Fin qui nulla di strano.

Bufale su Facebook: Range Rover in regalo? No, solo un bel virus

range rover

Ieri, poi, sulla medesima pagina è comparso un secondo post. E' identico al primo, solo che per partecipare, questa volta, viene chiesto di cliccare su un link. Se si clicca sul link, si viene reindirizzati su Adf.ly, si aspettano 5 secondi e poi ci si ritrova nella pagina GoGameGo dove ci viene chiesto di effettuare un download di un add-on di videogiochi.

Ora, anche se non siete esperti del web, cosa ci azzecca un add-on di videogiochi con una presunta Range Rover in regalo? Niente, però tutto ciò dovrebbe farvi risuonare un campanellino d'allarme. Se cliccate lì, vi beccato virus e malware che vanno ad infettare il vostro device. E molti di questi virus finiscono per dare agli hacker la possibilità di accedere ai vostri dati sensibili.

Queste bufale virali hanno l'unico scopo di accrescere il numero di Like della pagina che li propone, ma non c'è nessuna Range Rover in palio. Anche perché se ci fosse, sulle pagine ufficiali Facebook di Range Rover e sul sito web ufficiale si farebbe cenno all'iniziativa. E invece niente.

Via | Pagina Facebook di Bufale.net

  • shares
  • +1
  • Mail