Pokémon Go: 4 motivi per cui è stato il gioco dell'anno nel 2016 su mobile

Perché Pokémon Go ha avuto così tanto successo nel 2016? E cosa lo attende nel 2017?

pokemon go

Pokémon Go - Nel 2010 fu Angry Birds. Nel 2014 fu Candy Crush Saga. E nel 2016 il gioco mobile per eccellenza è stato Pokémon Go. Server intasati, milioni di giocatori che hanno scaricato l'app, molti che ancora ci giocano: grazie a Pokémon go il franchise dei Pokémon ha trovato nuova linfa. Ma perché Pokémon Go ha avuto così tanto successo su mobile rispetto ad altri giochi? Ecco quattro fattori che potrebbero aver contribuito a creare tutta questa popolarità:

  1. operazione nostalgia: negli anni Novanta Pokémon era il gioco per eccellenza. Tutti a giocare sul Nintendo, anime, Allenatori che si scambiavano Pokémon... poi il declino, con solo i giocatori iper affezionati che continuavano a giocarci (e chi, come me, che non aveva il Nintendo, doveva accontentarsi degli anime). Quindi capirete che quando è uscito Pokémon Go, non solo chi prima ci giocava sul Nintendo si è visto riportare indietro agli anni d'oro, ma anche chi come me non ha mai potuto giocarci finalmente ha avuto la sua occasione di sperimentare un gioco Pokémon
  2. ci ha fatto mettere il naso fuori di casa: nessuna altra app è riuscita nell'impresa di far alzare dal divano irriducibili sedentari come la sottoscritta. Il fatto è che Pokémon Go è nato per divertire, una sorta di caccia al tesoro virtuale, anche per noi pigroni non ha mai avuto il sentore di un'app di fitness. Se poi andare a caccia di Pokémon migliora anche la nostra salute, ancora meglio
  3. è gratis: cioè, se volete potete comprare PokéBall, Incubatrici e aumentare lo spazio nello zaino spendendo qualche euro per comprare le monete, ma non è indispensabile per salire di livello. Lottando nelle Palestre, con molta calma e tanta pazienza potrete ottenere comunque piano piano le monete necessarie. Altri giochi, invece, spacciati per gratis, ti fanno arrivare solo fino ad un certo punto e poi o paghi o non vai avanti. Con Pokémon Go no
  4. elementi social: non ci sono intesi come scambi di Pokémon, lotte fra Allenatori o possibilità di inviare i messaggi. Ma Pokémon Go ha avuto un elemento social fisico, facendo sì che gruppi di Allenatori andassero a caccia insieme per divertirsi, con perfetti sconosciuti che ti vedono giocare e ti dicono che hanno messo un'Esca in quel PokéStop e altri che ti dicono dove trovare Pokémon rari. Se non è social questo!

Via | The Next Web

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail