Twitter: 4 problemi su cui Jack Dorsey pensa di lavorare nel 2017

O almeno: Jack Dorsey ha detto che ci farà un pensierino su questi problemi di Twitter.

jack dorsey

Twitter può e deve migliorare se vuole acquisire nuovi utenti. E per farlo è bene che dia retta a ciò che tali utenti richiedono a gran voce da tempo. Ecco che allora Jack Dorsey ha rivelato ciò su cui probabilmente lavorerà nel corso del 2017, anche se non si è sicuri al 100% che lo farà. Intendiamoci: Jack Dorsey ha preso nota di ciò che gli utenti vogliono dal servizio e ha promesso che prenderà in considerazione l'idea di lavorare su queste funzioni. Che non vuol dire che lo farà di sicuro. Ecco dunque cosa gli utenti si aspettano da Twitter nel 2017:

  1. gestire meglio gli abusi: gli utenti sono stanchi di troll e stalker, certo, li si può bloccare, ma queste persone tendono a ritornare, creano nuovi account e ricominciano a infastidire tutti da capo. Credo che bisognerebbe trovare un sistema per punire queste persone: se insulti in questo modo una persona nella vita reale, scatta la denuncia. Perché non si può fare la stessa cosa anche sui social network?
  2. modificare i tweet: ne abbiamo già parlato, è una funzione al vaglio, ma ci sono difficoltà tecniche di realizzazione. Se ritwitti un tweet che poi viene modificato? Magari ha ritwittato un tweet a sostegno dei savoiardi nel tiramisù, poi quella persona modifica il tweet e al posto dei savoiardi ci mette i Pavesini e tu ti trovi a sostenere in Pavesini al posto dei savoiardi? Problemi ce ne sono, eccome
  3. seguire gli argomenti di interesse e di tendenza: Twitter deve trovare un sistema per permettere alle persone di seguire veramente ciò che interessa loro
  4. migliorare la gestione delle conversazioni: al momento su Twitter non si può parlare di dialoghi, ma di persone che si parlano l'una sull'altra senza un filo logico

Via | VentureBeat

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail