Spotify rinuncia all’acquisto di SoundCloud

soundcloud

Niente da fare, non sarà Spotify ad acquisire SoundCloud. L’avvio delle trattative era stato dato per certo lo scorso ottobre, ma secondo quanto riferisce oggi TechCrunch, Spotify avrebbe deciso di rinunciare e chiudere così le trattative.

Il motivo di questo passo indietro sarebbe da ricercare nel piano di Spotify di entrare ufficialmente in borsa e l’acquisizione di SoundCloud - o meglio tutti i vari problemi sugli accordi per le licenze dei brani musicali già presenti sulla piattaforma - avrebbe rischiato di rallentare l’intero processo.

Se questo, come ipotizzato da TechCrunch, è l’unico motivo che ha spinto Spotify a interrompere le trattative, non è escluso che l’azienda possa riprovarci il prossimo anno, dopo che sarà stata quotata in borsa.

soundcloud