Microsoft ufficializza l’acquisto di LinkedIn: presto le prime integrazioni

microsoft-linkedin.jpg

Il via libera è arrivato e da qualche ora Microsoft è ufficialmente l’azienda proprietaria di LinkedIn, il social network del lavoro acquistato da Redmond nel giugno scorso per 26 miliardi di dollari.

Ieri il CEO di Microsoft Satya Nadella ha confermato l’effettiva acquisizione e dato il benvenuto a tutti gli utenti di LinkedIn in casa Microsoft, cogliendo anche l’occasione per anticipare quali sono i piani dell’azienda per il prossimo futuro.

LinkedIn sarà presto integrato in Microsoft Outlook e nell’intera suite di Office, mentre le notifiche di LinkedIn saranno implementate nel Centro Notifiche di Windows. Non solo: Microsoft ci permetterà di condividere il nostro curriculum vitae su LinkedIn direttamente da un documento Word e di inviare la nostra candidatura per offerte di lavoro su LinkedIn direttamente dal sistema operativo di Microsoft.

Come abbiamo spiegato sei mesi fa, la nostra priorità è quella di accelerare la crescita di LinkedIn, con l’aggiunta di valore per tutti i membri di LinkedIn. […] Sono eccitato e ottimista per quello che possiamo realizzare insieme e per il viaggio che ci attende.

In attesa di toccare con mano i primi frutti di questa acquisizione, ci auguriamo che tra le priorità di Microsoft ci sia quella di rivedere il molesto sistema di notifiche e avvisi di LinkedIn, attivo di default in modo tutt’altro che discreto.

microsoft-linkedin.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail