Dropbox permetterà l'importazione automatica dei contenuti dei dispositivi

Dropbox134

La prossima versione di Dropbox, ormai prossima al rilascio ufficiale, introdurrà una funzione che farà felici molti utenti: l'importazione automatica di foto e video da ogni dispositivo che si collegherà al computer, che sia una fotocamera digitale, un telefono o una scheda SD.

Dropbox non è il primo servizio di file hosting ad offrire tale funzione, ma è sicuramente il più noto e il più utilizzato, quindi in un certo senso si può parlare di novità. Chi non vuole attendere la versione stabile, può già scaricare la 1.3.4 - quella che include la nuova funzione - dal forum ufficiale di Dropbox, già disponibile per Windows, Mac Os X e Linux.

Ovviamente, trattandosi di una build sperimentale, non è esente da bug e limitazioni. Gli utenti di Linux e Mac 10.4, ad esempio, non possono utilizzare l'importazione automatica, mentre chi use Windows 7 deve assicurarsi di aver abilitato il servizio di Acquisizione di immagini di Windows (WIA). Dropbox raccomanda di "effettuare un backup dei file prima di installare questa build, dal momento che occorreranno ancora diverse settimane prima di avere la certezza della sua stabilità".

Via | Peta Pixel

  • shares
  • Mail