Sorpresa, l’80% dei video in HTML5 è codificato con H.264 di MPEG LA

MPEG LAH.264, il codec proprietario del consorzio MPEG LA, è usato dall’80% dei video in HTML5. Una statistica impressionante, soprattutto se consideriamo la campagna di Google per l’utilizzo di VP8 — acquistato da On2 Technologies e reso open source nel maggio del 2010. H.264, invece, è soggetto a delle royalty per la codifica dei video.

Il consorzio MPEG LA è composto da una serie di produttori di hardware e software: anzitutto, da Apple e Microsoft. H.264 – prima di HTML5 – era sfruttato da Blu–ray Disc, QuickTime e Adobe Flash. La stessa Google, che l’ha rimosso da Chrome in favore di VP8, lo utilizza tuttora in HTML5 per i filmati ad alta definizione su YouTube.

L’aspetto più curioso della statistica è che la popolarità di H.264 è cresciuta da meno di due anni a questa parte. Nel gennaio del 2010 la percentuale di video codificati in H.264 era ferma al 10%, mentre quando Google ha presentato WebM – il formato di VP8 – è passata dal 26% all’80%. L’unica spiegazione è il divario qualitativo.

Via | GigaOM

  • shares
  • Mail