Google lancia PhotoScan: ecco come riportare in vita vecchie foto

Google ha appena lanciato sul mercato una nuova applicazione fotografica che farà felici tutte le persone nate prima del 2000 e che conservano in casa centinaia e centinaia di fotografie e ricordi stampati su carta. La digitalizzazione di quelle foto non è un’operazione così complessa, ma in molti casi richiede l’uso di uno scanner e di un buon software di fotoritocco per correggere i segni di usura che si sono formati nel tempo.

La soluzione a questo problema, secondo Google, risponde al nome di PhotoScan. L’applicazione, lanciata oggi per iOS e Android, promette di farci digitalizzare in pochi istanti una fotografia usando la fotocamera di uno smartphone e di correggere i piccoli disturbi senza l’intervento dell’utente, per poi salvare tutto su dispositivo o su Google Photos, con cui PhotoScan è profondamente integrata.

Il video di presentazione spiega tutto nel dettaglio e, almeno in teoria, il risultato sembra strabiliante. Il software identifica i bordi delle immagini, ne sistema la luminosità, la ruota in modo corretto e rimuove le piccole imperfezioni. Il risultato è archiviato in Google Photos in alta qualità, pronto per essere condiviso con amici, parenti e persone care.

Via | Google

  • shares
  • +1
  • Mail