LinkedIn faciliterà le imprese nell'invio di messaggi sponsorizzati

LinkedIn renderà più semplice alle imprese l'invio di messaggi diretti sponsorizzati: ecco come.

linkedin

LinkedIn - Da adesso gli utenti di LinkedIn possono inviare messaggi Sponsored InMail più facilmente grazie alla supervisione di LinkedIn Campaign Manager che potrà essere utilizzato per tenere traccia del successo di questi messaggi sponsorizzati. Sponsored InMail è una funzione introdotta a marzo: grazie a questo cambiamento mandare questi messaggi sponsorizzati sarà più facile e veloce. Un portavoce di LinkedIn ha così spiegato: "Adesso è possibile creare e gestire le campagne di Sponsored InMail insieme ad altri prodotti self-service, inclusi Sponsored Content e Text Ads, il tutto direttamente tramite Campaign Manager usando il vostro account pubblicitario su LinkedIn".

LinkedIn: come cambiano gli Sponsored InMail con Campaign Manager

LinkedIn normalmente permette agli utenti di inviare messaggi diretti solamente agli altri utenti che hanno una connessione con loro, mentre tramite InMail si possono inviare a qualsiasi utente di LinkedIn. Inoltre gli account LinkedIn Premium si possono inviare fino a cinque messaggi InMail al mese.

Sponsored InMail è parte dell'evoluzione della messaggistica su LinkedIn. Mark Hull di LinkedIn ha spiegato che prevede anche di creare un assistente bot su LinkedIn e sta esplorando la possibilità di inserire altri servizi interni simili ai bot per migliorare l'esperienza relativa alla messaggistica.

LinkedIn sta lanciando le basi, adesso bisogna solo capire cosa vogliano gli utenti dalle chat e dai messaggi: li vogliono usare per organizzare riunioni? O per fare altro?

Via | VentureBeat

Foto | coletivomambembe

  • shares
  • +1
  • Mail