Twitter: gli username non vengono più conteggiati nei 140 caratteri delle risposte

Su Twitter gli username non verranno più conteggiati nel limite dei 140 caratteri quando si replica ad un tweet.

twitter utenti

Twitter non conteggerà più gli username nel limite dei 140 caratteri quando si invia una risposta a un tweet. Il che vuol dire che ci sarà più spazio per la risposta vera e propria e che non si avrà più quel fastidioso effetto a catena dove più utenti si uniscono in una risposta uno dopo l'altro fino a quando non c'è più spazio per la risposta vera perché è tutto occupato dagli username. Si tratta però ancora di un test: a breve la funzione verrà estesa a tutti, ma ancora non si sa quando. Inoltre anche i tweet di risposta in questo modo assumeranno un aspetto diverso.

Le risposte in questo modo cominceranno con uno spazio vuoto con la frase Rispondi a Tizio e altri in grigio. Questo potrebbe confondere alcuni utenti e fargli pensare che stiano componendo un tweet e non una risposta. Toccando però sul link "altri" nel testo grigio ecco che ci viene ricordato che stiamo scrivendo una risposta nel caso de lo stessimo dimenticando. Inoltre qui ci verrà permesso di aggiungere e rimuovere destinatari.

Via | Techcrunch

Foto | mkhmarketing

  • shares
  • Mail