Twitter: Salesforce ha rinunciato all'acquisizione per colpa dei troll

Pare dei uno dei motivi per cui Salesforce ha rinunciato all'acquisizione di Twitter sia la forte presenza di troll sul social network.

twitter

Twitter - Nessuno vuole comprare Twitter: anche Salesforce, il candidato più gettonato nel corso delle ultime settimane, alla fine si è tirato indietro. Marc Benioff, CEO di Salesforce, ha infatti dichiarato che Twitter non va bene per la sua azienda. In realtà Benioff ha detto un sacco di altre cose, ha parlato del prezzo di Twitter e della cultura del lavoro, tutte cose che hanno contribuito ad allontanare Salesforce da Twitter. Inoltre pare che ci sia stata anche pressione da parte degli investitori: Salesforce è crollato dopo essere stato indicato come possibile acquirente di Twitter.

Ma secondo Jim Cramer, Salesforce ha deciso di abbandonare la corsa all'acquisizione di Twitter per un problema ben più grave: la piaga dei troll che da anni infestano il social network. Cramer ha spiegato che parecchi offerenti danno un'occhiata alle persone con molti follower e vedono solo odio. E i nemici riducono il valore dell'azienda. Problema vecchio quello dei troll su Twitter, mai risolto e che ancora adesso infierisce colpi inaspettati al social network. Secondo Cramer i rimedi messi in atto da Twitter non bastano, il nuovo Safety Center non è sufficiente e ci vuole ben altro.

Via | UK BusinessInsider

Foto | esthervargasc

  • shares
  • Mail