Facebook lancia Workplace, versione business del social network

Facebook ha lanciato Workplace, una versione business del social network: vediamo come funziona.

facebook workplace

Facebook sta creando una versione separata del social network, adatta ad aiutarvi nel vostro lavoro e che non vi permetterà di recuperare le foto dei figli dei vostri amici o di vedere le foto dei piedi altrui. Facebook ha così lanciato uno strumento di comunicazione dedicato ad imprese, aziende e organizzazioni non profit. Chiamato Workplace, si tratta di una piattaforma nuova, senza pubblicità e non collegata agli account degli utenti già presenti su Facebook. Le aziende si iscrivono su Workplace e pagano un canone mensile in base al numero di utenti (3 euro ad utente al mese fino a mille utenti, poi il costo diminuisce man mano che il numero di utenti sale). E' invece gratuito per le organizzazioni non profit e le istituzioni educative.

Facebook: come funziona Workplace

Julien Codorniou, capo di Workplace, ha spiegato in un'intervista che l'obiettivo di questo strumento è quello di connettere tutti in qualsiasi posto di lavoro, da professionisti che lavorano dietro ad una scrivania a dipendenti che non hanno email o computer. O anche baristi, volontari degli enti di beneficenza che lavorano sul campo, commessi o operai.

Workplace ha le chat di gruppo, le video-chiamate, i video live-streaming e anche il News Feed. Solo che lo sfondo è grigio, non blu. Gli utenti possono creare profili e vedere gli aggiornamenti dei loro colleghi nel News Feed. Inoltre anche qui verranno mostrati i messaggi più rilevanti secondo il solito algoritmo di Facebook: l'idea è quella che visto che più di 1.7 miliardi di persone sanno già usare Facebook, tanto vale fare in modo che Workplace funzioni nello stesso modo. In questo modo sarà più facile da utilizzare.

Se ve lo state chiedendo, la risposta è sì: prima Workplace si chiamava Facebook at Work, adesso che è uscito gli hanno solo cambiato nome. Inoltre Workplace sarà disponibile a livello mondiale visto che circa l'85% degli utenti di Facebook vive al di fuori degli Stati Uniti e del Canada.

Via | CBC

Foto | english106

  • shares
  • Mail