Facebook: internet gratuito negli Stati Uniti?

Facebook sta davvero pensando di portare la connessione internet gratuita negli Stati Uniti?

Mark Zuckerberg

Facebook vuole davvero portare la connessione internet gratuita negli Stati Uniti? I dati del Pew Research Center indicano come il 15% delle persone adulte hanno opzioni limitate per quanto riguarda l'accesso a internet, escludendo il loro cellulare. Almeno la metà di costoro ha ammesso di aver dovuto annullare o sospendere i servizi wireless a pagamento perché non potevano più permetterseli. Il programma Free Basics di Facebook mira proprio a portare la connettività alle persone più svantaggiate economicamente, anche se il progetto sta suscitando non poche polemiche.

Facebook e il sogno di portare a tutti la connessione internet

L'India a inizio anno ha deciso di annullare l'iniziativa Free Basics per paura che le aziende lasciate fuori dal programma potessero avere problemi di concorrenza. Facebook ha così dovuto modificare le norme in merito per poter includere tutti coloro che volevano far parte del progetto a patto che rispettino una serie di leggi governative che vietano di caricare video o foto in HD che consumino parecchi dati mobile. Ad ora Free Basics latita ancora in India.

Adesso Facebook vuole portare lo stesso programma negli Stati Uniti. Qui si cerca di applicare la tattica dell'aliquota zero: i clienti possono usare gratuitamente internet, mentre gli inserzionisti e soggetti di terze parti pagano il conto. Tuttavia anche qui c'è chi parla di anti-competitività. Finora hanno aderito alla causa solamente i piccoli fornitori di cellulari, le aziende più grosse non si sono ancora convinte.

La paura più grossa è che le piccole aziende non possano entrare in gioco in questa partita. Per adesso nulla di fatto: le autorità di regolamentazione devono ancora prendere le misure di questo progetto, le sfumature di Free Basics a quanto pare sono più profonde di quanto non si pensasse.

Via | The Next Web

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail