Microsoft ha rilasciato Silverlight 5, però non si capisce il perché

Microsoft SilverlightSilverlight 5 è stato rilasciato da Microsoft due giorni fa, senza alcuna enfasi: l’ultimo aggiornamento della Rich Internet Application (RIA) è giunto in ritardo e non dovrebbe avere un seguito. Perché, allora, Silverlight 5 ha appena fatto la sua apparizione? Forse Microsoft ha soltanto trovato un modo dignitoso per dirgli addio.

Abbiamo già parlato del fatto che Internet Explorer 10 non ammetterà i plugin sull’interfaccia di Metro in Windows 8. Adobe ha trovato un espediente per Flash Player e Silverlight 5 promette altrettanto: le applicazioni potranno essere lanciate all’esterno del browser. Applicazioni che, però, non saranno più sviluppate da Microsoft.

Ad esempio, l’interfaccia di Windows Store è stata realizzata in HTML5 e Microsoft aveva fatto sapere d’escludere l’utilizzo di Silverlight su Xbox 360 o Windows Phone. Il framework per sviluppare applicazioni compatibili con Metro è WinRT: Windows 8 non permette l'acquisto di programmi creati con Silverlight dal proprio app store.

Parlando delle nuove funzionalità introdotte da Silverlight 5, spicca indubbiamente l’accelerazione hardware per i filmati codificati in H.264: il formato proprietario del consorzio MPEG LA che non è così facilmente riproducibile in HTML5. La stessa funzione è prevista da tempo anche su Adobe Flash grazie alla modalità Stage Video.

Un’altra introduzione di Silverlight 5 riguarda invece la disponibilità delle librerie XNA di Microsoft per realizzare animazioni tridimensionali. Comunque, sfugge quale possa essere l’interesse degli sviluppatori per una piattaforma come Silverlight che è prossima all’abbandono sull’unico sistema operativo ufficialmente supportato.

L’ipotesi più probabile, a prescindere dal desiderio di tributare il giusto addio a Silverlight, è che Microsoft voglia garantire un certo periodo di supporto alle versioni precedenti a Windows 8. Internet Explorer 10 non funzionerà all’esterno di Metro e numerosi servizi di streaming – come la RAI – utilizzano tuttora Silverlight.

Via | The Silverlight Blog

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: