Twitter annuncia hashtag ed emoji per i dibattiti presidenziali negli Stati Uniti

Twitter ha annunciato che inserirà hashtag ed emoji dedicati ai dibattiti presidenziali negli Stati Uniti.

twitter elezioni presidenziali

Twitter - Dopo la conferma del live-streaming su Twitter per quanto riguarda i dibattiti presidenziali (ci saranno anche su Facebook e YouTube), adesso il social network cinguettante annuncia due feature dedicate ai dibattiti presidenziali negli Stati Uniti: l'arrivo dell'hashtag ufficiale e anche di un'emoji. In realtà gli hashtag sarebbero due: #Debates e # Debates2016, anche se per ora ho visto utilizzare di più il primo. Tutto ciò fa parte degli sforzi di Twitter sia per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda le prossime elezioni del presidente degli Stati Uniti, sia per coinvolgere maggiormente gli utenti.

Twitter: hashtag ed emoji per l'elezione del presidente degli Stati Uniti

A partire da giovedì utilizzando indifferentemente i due hashtag ecco che verrà generata automaticamente anche l'emoji con podio e microfono, il tutto nei toni del rosso, bianco e blu. Inoltre pare che questa emoji verrà applicata anche retroattivamente ai tweet che hanno utilizzato in precedenza l'hashtag, quindi per esempio anche i tweet che erano stati inviati per le elezioni del 2012 e relativi dibattiti: anche all'epoca #Debates era stato l'hashtag ufficiale.

Le emoji possono sembrare quasi un giochetto da bambini, ma Twitter ha notato che i tweet promoted che utilizzano le emoji ricevono il 10% in più di attenzioni dagli utenti rispetto agli annunci pubblicitari che non lo fanno. Twitter spera in questo modo di riuscire ad incoraggiare una maggior attività di condivisione fra gli utenti. Altro dettaglio: gli utenti di Twitter non avranno bisogno di utilizzare per forza questi hashtag nei tweet che compariranno durante la diretta live-streaming del dibattito, quanto piuttosto verrà generato un feed apposito basato su un elenco di termini specifici, compresi i nomi dei candidati e gli argomenti trattati.

Via | Mashable

Foto | Screenshot da Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail