Pokémon Go, giocatore aggredito a New York durante un livestreaming - VIDEO

Vi abbiamo dato conto più volte delle disavventure legate a Pokémon Go e ai suoi spesso disattenti giocatori, ma mai prima d’ora era accaduto con un’aggressione a un giocatore venisse ripresa in diretta, proprio mentre il malcapitato stava trasmettendo in livestreaming la sua ricerca di Pokémon a Central Park, New York.

É accaduto domenica sera a Rickeybot, sorpreso da un malvivente intorno alla mezzanotte mentre stava smanettando con tre diversi smartphone. Il giovane è stato sorpreso alle spalle e aggredito da un ragazzo non ancora identificato dalle autorità.

Oltre al momento dell’aggressione, documentato in diretta con tanto di reazioni degli spettatori che si trovavano in chat in quel momento, il filmato diffuse online in queste ore ci mostra anche il comportamento del malvivente, che subito dopo aver derubato il malcapitato si è dato alla fuga e, giunto un posto relativamente tranquillo, ha chiuso Pokémon Go e si è preoccupato di formattare il dispositivo. Il tutto mentre stava ancora trasmettendo.

Rickeybot, tramite il proprio account di Twitter, ha confermato di star bene - a parte le lesioni alla mascella in seguito al violento pestaggio - e di essere in contatto con le autorità di New York. Il filmato, già visto da oltre 700 mila persone, è stato consegnato già alla polizia.

aggressione-giocatore-pokemon-go.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail