Mozilla rassicura sul futuro di Firefox: "siamo in negoziazioni attive con Google"

Chrome e FirefoxNei giorni scorsi si è iniziato a discutere del futuro di Firefox, il browser di casa Mozilla, visto che l'accordo triennale con Google è scaduto a Novembre. Le due aziende, in molti lo ricorderanno, nel 2008 prolungarono di tre anni l'accordo raggiunto in precedenza con cui l'azienda di Mountain View si impegnava a fornire a Mozilla circa l'85 percento dei finanziamenti necessari alla sopravvivenza di Firefox: nel 2010, ad esempio, Google ha contribuito con 100 milioni di dollari.

L'accordo è terminato a novembre e in molti si sono interrogati sul futuro di Firefox. Se nel 2008 il browser made in Google, Chrome, era ancora in fase embrionale, oggi le cose sono molte diverse. Il sorpasso di Firefox da parte di Chrome è di pochi giorni fa e viene da chiedersi se Google, ora che ha conquistato un'importante fetta del mercato browser, sia ancora intenzionata a spendere dei soldi per far sopravvivere un diretto concorrente. Mozilla, dopo qualche giorno di silenzio, è intervenuta sulla questione:

Siamo in negoziazioni attive con Google e al momento non abbiamo nient'altro da annunciare. Siamo convinti che questa partnership continuerà ad essere un forte e crescente generatore di entrate per l'immediato futuro.



Queste poche parole dovrebbero mettere a tacere, almeno per il momento, tutti i dubbi sul futuro di Firefox. Mozilla, nel comunicato, dichiara che sono in corso altre partnership con importanti aziende come Amazon, eBay e Yahoo, che finora hanno contribuito al finanziamento soltanto in maniera marginale. Difficile, quindi, che riescano a coprire l'eventuale buco lasciato da Google.

E se entrasse in gioco Microsoft? Lo ipotizza John Paul Titlow di ReadWriteWeb: "Microsoft è sempre alla ricerca di modi per sfidare Google con Bing e gli utenti del browser di Microsoft possono già scegliere di scaricare una versione di Firefox con Bing impostato come motore di ricerca predefinito". Non ci resta che attendere comunicazioni ufficiali da parte dei diretti interessati.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: