Le estensioni per rendere sicuro FireFox

firefox 1.5 rc3 disponibileMozilla Firefox deve il suo successo soprattutto alla convizione di molti che sia un browser più sicuro del concorrente Internet Explorer. Questo è vero, ma solo se si installano le estensioni giuste. Sul blog del centro CERIAS dell'Università di Purdue sono elencate le 11 estensioni che rendono Firefox un browser davvero sicuro (noi ne riportaimo 9):


  • Add N Edit Cookies: questa estensione consente di gestire i cookies che i vari siti salvano nella cache del browser quando ci colleghiamo ad essi. Non solo poetremo vsiualizzare quali informazioni vengono passate tramite i cookies ma possiamo anche modificarle.

  • Dr.Web anti-virus link checker: prima di collegarci ad una pagina o scaricare un file è bene sottoporlo ad un controllo antivirus. E' quello che fa questa estensione: invia la pagina che vogliamo caricare o il file da scaricare a Dr.Web anti-virus, che ne provvede al controllo.

  • FormFox: al passaggio del mouse sul form ci indica a quale indirizzo verranno inviate le informazioni che stiamo inserendo. Possiamo ad esempio capire se stiamo inviando davvero le informazioni tramite un url SSL.

  • Flashblock: blocca gli elementi flash contenuti in una pagina (ovvimante possiamo indicare quale sito può "passare" il blocco. Non solo eliminiamo fastidiosa pubblicità ma, se mai qualcuno pensasse di usare la tecnlogia flash per veicolare codice pericoloso, siamo anche più sicuri.

  • JavaScript Option: permette all'utente di scegliere quali istruzione Javascrpt abilitare e quali no.

  • NoScript: questa estensione blocca praticamente qualsiasi codice venga avviato al caricamento della pagina. Ovviamente è possibile creare una lista di siti che possono passare il blocco.

  • ShowIP: mostra nella barra di stato l'IP del sito che stiamo visitando. Permette di effettuare interrogazioni sull'IP quali whois e informazioni sui DNS.

  • SpoofStick: estensione per FireFox ad Internet Explorer che in pratica ci protegge dal pishing segnalandoci se stiamo navigando sul "sito originale".

  • Tamper Data: consente di osservare e modificare le istruzioni inviate secondo i protocolli HTTP/HTTPS per effettuare test di sicurezza sulle applicazioni web.

[via lifehacker]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: