Attacco Nizza, su Twitter gli hashtag per cercare e ospitare i superstiti

A seguito dell'attacco a Nizza, su Twitter sono stati lanciati gli hasthag per cercare e ospitare i superstiti: #PortesOuvertesNice e #RechercheNice.

Attacco Nizza - A seguito dell'attacco a Nizza dove hanno perso la vita 78 persone e dove sono state ferite decine e decine di persone, anche Facebook e Twitter hanno deciso di attivarsi per aiutare i soccorsi. Facebook ha attivato il Safety Check in modo sia che i superstiti possano avvisare gli amici di essere in salvo e sia che le persone possano chiedere agli amici che vivono in zona se stanno bene. Ma anche Twitter non è da meno: sono due gli hashtag da utilizzare, sono anche stati indicati dal Comune di Nizza. Il primo è l'hashtag #PortesOuvertesNice: qui i cittadini vengono invitati ad offrire rifugio ai superstiti della strage. Inoltre usando questo hashtag anche i superstiti possono chiedere e trovare rifugio.

Twitter ha poi lanciato anche l'hashtag #RechercheNice: questo ha la medesima funzione del Safety Check di Facebook, serve a cercare persone attualmente disperse. Molte ancora le persone che risultano non rintracciabili. Tutto questo è accaduto a causa di un'attentato avvenuto ieri sera intorno alle 22.30: un camion bianco si è lanciato e ha investito in pieno le persone che stavano celebrando il 14 luglio sulla Promenade des Anglais a Nizza. Il bilancio delle vittime e dei feriti è ancora provvisorio. Altri hashtag che vengono utilizzati adesso su Twitter sono: #Nizza, #PrayForNice, #PromenadeDesAnglais e #NiceAttentat.

Foto | Screenshot da Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail