Yahoo ha completato la transizione a Bing: il Site Explorer è chiuso

Yahoo Site ExplorerVenerdì scorso è stata completata ufficialmente la transizione del motore di ricerca di Yahoo a Bing e oggi chiuderà Site Explorer, una piattaforma riservata ai webmaster per controllare l’indicizzazione dei propri siti su Yahoo. Il portale, in questo momento, è ancora accessibile: merito del fuso orario, rispetto agli Stati Uniti?

Site Explorer non è necessario perché, chiudendo il motore di ricerca “nativo” di Yahoo, non esiste più alcuna indicizzazione da controllare. Un aspetto negativo della transizione, dal punto di vista dei webmaster, riguarda il fatto che il passaggio a Bing Webmaster Tools non è automatico. Bisogna iscriversi al sistema di Microsoft.

Le informazioni gestite da Yahoo sono irrimediabilmente perdute. In compenso, la soluzione offerta da Microsoft è tradotta in lingua italiana ed è accessibile da Windows Live ID: i siti web registrati su Webmaster Tools appariranno allo stesso modo su Bing e Yahoo, che ormai condividono un unico database. Cambia solo l’interfaccia.

Via | Yahoo Search Blog

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: